AIUTACI CON UN FIORE domenica 1 dicembre dalle ore 9.30 nelle piazze di Succivo – Sant’Arpino e Orta di Atella

Anche quest’anno la nostra associazione, come da ormai 23 anni, in occasione delle festività natalizie, ha organizzato l’attività di promozione sociale,  AIUTACI CON UN FIORE.

La nostra associazione con sede presso l’antico casale di teverolaccio, Succivo, accoglie circa 28 ragazzi diversamente abili provenienti da Succivo, Sant’Arpino,Orta, Cesa, Gricignano di Aversa, e Sant’Antimo.

Le nostre attività ludiche, espressive e relazionali ormai si tengono solo tre giorni a settimana, nella speranza di riuscire a reperire fondi sufficienti da consentire da gennaio l’apertura quotidiana del centro.

Il nostro sostentamento si regge esclusivamente sulle quote sociali dei soci e soprattutto dalle raccolte fondi, visto che gran parte delle istituzioni non elargiscono alcun contributo ormai da tempo.

Una parte dei nostri ragazzi provengono da famiglie multiproblematiche ed economicamente svantaggiate, e per quanto possibile, si cerca di fare quel che si può.

Da quando sono presidente dell’ass.ne ho capito che chi lavora in silenzio, non fa rumore, e spesso viene messo da parte, tanto che fa… non dicono niente… E cosi è nato il gruppo genitori, l’aggiornamento volontari, nuovi ingressi, nuove opportunità progettuali ma soprattutto coesione e partecipazione con altre realtà soprattutto esterne al territorio.

I nostri ragazzi rifiutano qualsiasi operazione lavatrice, come la chiamo io, ossia ci si ricorda di loro solo a Natale e Pasqua o quando serve un tappabuchi o la struttura per qualsivoglia motivo.

Noi siamo aperti a tutti e a tutto ma non più disponibili ad essere strumentalizzati o ad essere riempitivi di contenitori “diversamente vuoti”.

La vendita dei ciclamini sarà effettuata nelle piazze di Succivo, Orta e Sant’Arpino a partire dalle 9.30 tempo permettendo e il giorno 3 dicembre saremo all’Istituto Mondo Libero di Sant’Arpino al convegno LA FAMIGLIA MODERNA A MISURA DI BAMBINO.

Il Presidente, dott. GENNARO CAPASSO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.